Tortiglioni di Grano Saraceno e tante verdure: una ricetta nutriente e super sfiziosa

In cucina con Sandrina

grano saraceno

Un piatto pensato per avere un buon equilibrio di sapori e aromi, appagare la vista e per essere di facile e rapida realizzazione.

Partiamo dagli ingredienti (pochi e semplici):

  • 1 peperone rosso/giallo
  • 1 broccolo
  • olio di semi q.b.
  • Formaggio morbido
  • Tortiglioni di grano saraceno

Per guarnire:

  • 1 carota
  • 1 mela

Una buona notizia: il tempo di preparazione è lo stesso che serve a portare a ebollizione l’acqua e cuocere la pasta (15 minuti circa).

Come preparare un delizioso primo piatto di tortiglioni di grano saraceno a base di verdure

Metti due pentole piene d’acqua sul fuoco: una la userai per i broccoli e una per la pasta.
Nella prima pentola fai bollire per 7/10 minuti le cime dei broccoli (dopo averle sciacquate bene!). Se hai un po’ più di tempo a disposizione, procedi con la cottura al vapore, in modo che le proprietà organolettiche e nutritive delle verdure rimangano (quasi) inalterate.

Dopo aver preparato la pentola in cui cuocere la pasta, taglia qualche fettina sottile di peperone (anche questo va lavato con cura). Ti consiglio di tagliare le fette usando un pelapatate e di asciugarle in modo che il succo non invada il piatto e l’aroma del peperone non copra quello degli altri ingredienti.
Se sei a rischio toxoplasmosi, puoi scottare il peperone in acqua bollente per qualche minuto prima di tagliarlo, in modo da evitare qualsiasi contaminazione. Il peperone rimarrà comunque croccante.

E adesso dedicati al formaggio

Per guarnire puoi usare un formaggio morbido. Io ho scelto un formaggio vaccino non stagionato lievemente affumicato. Una variante più gustosa prevede l’utilizzo di un caprino. Anche qui, per evitare qualsiasi rischio dovuto alla contaminazione, cerca di scegliere un formaggio che presenti meno rischi.
Di norma, la regola è scegliere formaggi fatti con latte pastorizzato, e con crosta dura o stagionati almeno dodici mesi. Nel primo caso il formaggio si scioglierà comunque, eventualmente con l’aiuto del microonde, mentre sconsigliamo l’uso di un formaggio troppo stagionato per non appesantire troppo la delicatezza del piatto.

È il momento di condire la pasta al grano saraceno con le verdure!

Una volta pronti i broccoli, scegli le cime meno compatte e frullale usando un mixer a immersione. Per rendere il composto più cremoso, ricordati di versarvi a filo dell’olio di semi, così da ottenere anche una lieve montatura… che fa sempre il suo effetto.

Scolata la pasta, impiatta posizionando la crema di broccoli sui tortiglioni. Puoi usare una sac a poche oppure puoi lasciarla “colare” da un cucchiaio da cucina.
Ora divertiti a posizionare come più ti piace gli altri ingredienti: io ho creato una scacchiera, che ricorda una crostata… In alternativa puoi disporre formaggio e peperoni a raggiera, cambiando le dosi di peperoni e formaggio in base al tuo gusto.

Ed ecco il tocco di classe

Per guarnire, abbiamo scottato una fettina di carota, tagliata usando un pelapatate, in modo da creare un nodo-nido per contenere una cima di broccolo posizionato al centro del piatto. Lo stesso effetto si può ottenere usando una fettina di peperone.
Quando ero piccola, non volevo mai mangiare i broccoli, allora mia mamma mi diceva che erano alberi in miniatura… Non che mangiare alberi fosse uno spasso, però li trovavo più gustosi dei… broccoli. Me ne sono ricordata preparando questa ricetta: la fetta di mela, tagliata in orizzontale, rappresenta un campo con l’erba bruciata dal sole e la cima di broccolo posizionata al centro è l’albero sotto il quale si cerca ristoro e un po’ d’ombra.

Un ConsiglioPerTe

Il sapore particolare del grano saraceno viene mitigato dalla morbidezza della crema di broccoli, e i peperoni tagliati fini rilasciano il loro aroma delicato assieme alla lieve affumicatura del formaggio.
Ricordiamo che il grano saraceno è privo di glutine, la ricetta è pertanto adatta anche a chi dovesse essere intollerante o allergico a questa proteina.

In redazione abbiamo alcune ragazze intolleranti al glutine, così ci siamo messe a cercare aziende che facessero al caso loro (ma anche delle altre non intolleranti). Ti consigliamo la pasta Felicia di Andreani.
Scopri in numerosi prodotti Felicia nella nostra rubrica ConsigliPerTe.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *